Informativa sull’accesso ai servizi online dell’Agenzia delle Entrate e di Agenzia entrate-Riscossione

Informativa sull’accesso ai servizi online dell’Agenzia delle Entrate e di Agenzia entrate-Riscossione

Con riferimento al comunicato stampa dell’Agenzia delle Entrate dello scorso 15 settembre 2021, desideriamo evidenziare che – a partire dal 1° ottobre 2021 – l’accesso dei cittadini ai servizi online dell’Agenzia delle Entrate e di Agenzia entrate-Riscossione potrà avvenire solo con SPID, CIE (Carta di identità elettronica) e CNS (Carta nazionale dei servizi).

La dismissione di username e password Fisconline, come previsto dal Decreto Semplificazione (DL n. 76/2020), avverrà alla mezzanotte del 30 settembre 2021 e da quel momento le tre chiavi digitali – SPID, CIE e CNS – saranno le uniche valide per i servizi online.

Nulla cambia invece per professionisti ed imprese che potranno continuare ad utilizzare le loro attuali credenziali.

Per quanto attiene gli enti, i quali operano sul cassetto fiscale per il tramite di un “gestore incaricato” persona fisica, sembrerebbe che anche per tali soggetti successivamente al 1° ottobre 2021 resteranno  valide le credenziali di accesso rilasciate da Agenzia delle Entrate.  

Cfr. Agenzia delle entrate-Riscossione – Area riservata Cittadini e Imprese (agenziaentrateriscossione.gov.it)

Ciò premesso si ritiene tuttavia che in assenza di chiarimenti ufficiali,  con riferimento ai “gestori incaricati”, onde evitare di trovarsi nell’impossibilità di accedere all’area telematica dell’ente sul sito dell’Agenzia delle Entrate, sarà opportuno che i relativi “gestori incaricati” persone fisiche provvedano a dotarsi – entro il prossimo 30 settembre – di una delle tre predette chiavi digitali di accesso.